preload-image
Presentazione del libro "Santità! ma possiamo continuare a dirci cristiani?" - Parte 2

In questo suo nuovo libro “Santità! ma possiamo continuare a dirci cristiani?”, Arturo Diaconale sostiene la tesi che, se la Chiesa resiste da oltre duemila anni, è perché ha avuto la capacità di adattarsi ai cambiamenti del mondo in cui ha operato. Papa Bergoglio, da buon gesuita cresciuto a pane, peronismo e terzomondismo anticolonialista e anticapitalista, si è spinto più in là dei suoi predecessori, fino a trasformare l’istituzione inventata da San Paolo nella più grande Ong (senza navi) del pianeta, specializzata nel terreno del politicamente corretto.

ULTIMI VIDEO

Inaugurata l’Antica Scuderia, tra gli ospiti Antonio Giuliani

Marco Mensi e la Destra d'Italia

Un artista tra musica, cinema e ingegneria: Roberto Pischiutta in arte Pivio

Lavoro e Libertà. 1° maggio in tv

L’intervento di Diaconale alla presentazione di “Uffa”, il nuovo libro di Giampiero Mughini