preload-image
Concerto per il 75° anniversario del naufragio dell'Oria

Nel 1944, esattamente il 12 febbraio, a largo delle coste della Grecia, il piroscafo Oria con a bordo oltre 4000 soldati italiani, fatti prigionieri dai tedeschi dopo il proclama di Armistizio di Badoglio dell’8 settembre 1943, naufragò in quanto incagliato nei bassi fondali nei pressi dell'isolotto di Patroclo. Furono tratti in salvo solo 37 italiani, 6 tedeschi, 1 greco, 5 uomini dell'equipaggio, incluso il comandante Bearne Rasmussen e il primo ufficiale di macchina. Di recente è stata ritrovata la “Lista d’Imbarco” con i nomi dei 4116 dispersi. Il Conservatorio di Santa Cecilia ha voluto omaggiare questi soldati con il concerto “ Memoria”.

ULTIMI VIDEO

Destra Liberale, l’intervento di Michele Gelardi

Destra Liberale, l’intervento di Alessandro Sacchi

Le “Macchine Parlanti” in mostra nel borgo antico di Celleno

Diaconale e Basini lanciano la Destra Liberale

Lo "Stato Minimo" secondo Gianluca Lucatelli