preload-image
Le “Macchine Parlanti” in mostra nel borgo antico di Celleno

Celleno, “Borgo Fantasma” in provincia di Viterbo, nel cuore della Teverina, ospita nella parte antica, all’interno della seicentesca Chiesa di San Carlo, un interessante percorso espositivo della prima tecnologia sonora e audiovisiva. Mario Valentini, collezionista di queste macchine, ha acquistato negli anni più di 150 esemplari d’epoca tra apparecchi radio a valvole, fonografi, grammofoni e televisori. Sito vicino a Bagnoregio e Bomarzo, Celleno è stato denominato il “paese delle ciliegie” per la produzione di un tipo di ciliegia inserita poi, nell’elenco nazionale dei Prodotti agroalimentari tradizionali del Ministero delle Politiche agricole e forestali. Attualmente la Pro loco di Celleno è impegnata nella valorizzazione del territorio, proponendo eventi e visite culturali alle bellezze antiche del borgo, come il Castello degli Orsini, la chiesa di San Donato del 1200 ed altri palazzi. Il servizio sull’esposizione delle “Macchine Parlanti” di Mario Valentini è a cura di Federica Pansadoro.

ULTIMI VIDEO

Destra Liberale, l’intervento di Michele Gelardi

Destra Liberale, l’intervento di Alessandro Sacchi

Le “Macchine Parlanti” in mostra nel borgo antico di Celleno

Diaconale e Basini lanciano la Destra Liberale

Lo "Stato Minimo" secondo Gianluca Lucatelli