preload-image
Le lune ed altre creazioni di Valentina Mori

Valentina Mori, romana, è da sempre vicino dal mondo dell’arte, che approfondisce, seguendo un suo personale iter. Si sposta negli anni Novanta al nord Italia vivendo tra Trieste, Verona e Rimini. In seguito, ritornata a Roma, dedica sempre più tempo alla sua passione artistica, producendo acquerelli con temi riguardanti la campagna romana, ma anche una pittura astratta molto materica, che prende spunto dagli elementi della natura. Realizza inoltre fusioni in alluminio e ottone. Nell’ultima sua mostra intitolata “La desublimazione della luna” - Io e Perseide, Valentina Mori espone Lune di diversi colori, Crepe che rappresentano delle ferite e i Quadri Bianchi, spazi dell’anima con al centro delle croste del cuore, come ci spiega nell’intervista che ha rilasciato in esclusiva per “L’Opinione”.

ULTIMI VIDEO

Le lune ed altre creazioni di Valentina Mori

Lazio, tamponi e giustizia

Lazio, tamponi e protocolli: il punto di Siniscalchi

Gigi Proietti: l’omaggio di Siniscalchi

Insieme 2020: grande successo per l’editoria italiana. Tra i protagonisti Anadela Serra Visconti.