preload-image
Presentazione del libro "Santità! ma possiamo continuare a dirci cristiani?" - Parte 1

In questo suo nuovo libro “Santità! ma possiamo continuare a dirci cristiani?”, Arturo Diaconale sostiene la tesi che, se la Chiesa resiste da oltre duemila anni, è perché ha avuto la capacità di adattarsi ai cambiamenti del mondo in cui ha operato. Papa Bergoglio, da buon gesuita cresciuto a pane, peronismo e terzomondismo anticolonialista e anticapitalista, si è spinto più in là dei suoi predecessori, fino a trasformare l’istituzione inventata da San Paolo nella più grande Ong (senza navi) del pianeta, specializzata nel terreno del politicamente corretto.

ULTIMI VIDEO

Al Senato, un evento dedicato a Sanremo

In libreria "Te lo dico da Nobel" di Antonio Razzi

Vincenzo Mollica, una carriera da Oscar

Seconda semifinale per Italian Music Contest 2019-2020, a “Le Mura” a Roma

Il terremoto spopola l’Appennino, lupi e cinghiali si riprendono gli spazi